Rinascimento Industriale X RO.ME 2021

Venerdì 19 novembre al Museo d’Arte Classica di Sapienza Università di Roma i marchi storici italiani si raccontano in un panel condotto da Rinascimento Industriale per Ro.ME – Museum Exhibition. RO.ME – Museum Exhibition, Fiera internazionale sui musei, luoghi e destinazioni culturali, promossa da Fiera Roma e Isi.Urb, celebra la sua quarta edizione. La Fiera torna in presenza dopo l’edizione digitale del 2020 imposta dalla pandemia, e costituirà il più rilevante appuntamento di settore in calendario nel 2021 nel panorama europeo, dove le importanti fiere che si celebrano da lungo tempo sia a Londra (Museums + Heritage) che a Parigi (Museum Connections), sono state cancellate o hanno virato anche quest’anno su un format esclusivamente digitale.

Venerdì 19 novembre dalle 10,30 alle 12,30 è in programma presso il Museo di Arte Classica di Sapienza Università di Roma un panel ideato e condotto da Valentina Barbieri e Luca Borghini di Rinascimento Industriale dedicato ai marchi storici italiani.

Tra i relatori sono attesi Roberto Busso, Ad Gabetti Property Solutions e vicepresidente vicario Associazione Marchi Storici d’Italia; Francesco Vena, Ad Amaro Lucano e membro Associazione Marchi Storici d’Italia; Luca Petermaier, responsabile comunicazioni di gruppo e relazioni esterne ITAS Assicurazioni; Giuliana Vinci, direttrice del Museo della Merceologia dell’Università La Sapienza; Matteo Mocchi, Robilant Associati.

La manifestazione si terrà con una formula blended che prevede eventi in presenza e da remoto. Il panel sarà interamente registrato e reso fruibile sulle piattaforme ufficiali di romemuseumexhibition.com e rinascimentoindustriale.it.

Il programma della manifestazione quest’anno avrà come tema centrale: Oltre la pandemia – Beyond the pandemic e sarà, come di consueto, denso di approfondimenti e insight specialistici. I cambiamenti degli ultimi mesi hanno intaccato irreversibilmente i tradizionali modelli di fruizione da parte del pubblico e il Rinascimento Industriale per Ro.me Museum Exhibition

www.rinascimentoindustriale.it

funzionamento di istituzioni e imprese culturali, portando all’adozione di strategie nuove e allo sviluppo di progetti innovativi. Protagoniste della manifestazione saranno ancora una volta le più autorevoli istituzioni culturali, gli speaker e professionisti internazionali, i casi di successo globali e le più innovative aziende del settore. Oltre 35 appuntamenti in tre giorni tra eventi speciali, panel e workshop, animati da oltre 150 speaker nazionali e internazionali. Oltre 50 le aziende nazionali e internazionali che presenzieranno alla

Fiera con corner espositivi allestiti nel museo, mostrando prodotti e soluzioni innovative: dal merchandising museale alle imprese creative e culturali della digital trasformation, dagli allestimenti ai progetti immersivi attraverso la mixed reality, dai servizi per i visitatori e il collection management. Oltre 500 gli incontri professionali e le vendor sessions in calendario con buyer provenienti dai musei internazionali di Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Francia e Spagna.

 

Grande novità in tema di media. RO.ME – Museum Exhibition ha dato vita, in collaborazione col Ministero della Cultura, ad un podcast dal titolo Ro. e Me. alla scoperta dei Piccoli Musei. Il format narrativo, articolato in sette episodi della durata che varia dai 5 agli 8 minuti, è centrato sul racconto di due ragazzi, l’italiano ROmeo e l’australiana MElany, in un viaggio on the road per il Paese. Cambiando spesso mezzo di locomozione, scenario naturale, e interlocutore, i due andranno alla scoperta delle meraviglie che i musei cosiddetti “piccoli” custodiscono. Verranno rivelati segreti e particolarità delle collezioni, narrate delle storie e intervistati dal vivo i direttori delle sedi che sono state selezionate dalla DG Musei: Museo Archeologico Nazionale della Valle Camonica (Brescia), Museo della Certosa di Pavia, Museo Archeologico di Ferrara, Museo Archeologico di Spoleto, Galleria Nazionale dell’Umbria, Villa Giustiniani e Palazzo Altieri, i luoghi culturali dell’Archeologia Industriale a Roma, quest’ultima in collaborazione con AIPAI (Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale). L’ascolto è gratuito e disponibile sulla piattaforma romemuseumexhibition.com.